Maurizio Cannavacciuolo


From: 2000-12-01
To: 2001-01-13


I lavori di Maurizio Cannavacciuolo offrono una serie di soggetti racchiusi all’interno di composizioni decorative estremamente articolate e complesse. La composizione delle figure e dei motivi decorativi si sviluppa in una complessa stratificazione, dalla quale l’osservatore è attratto inizialmente per lo stile e la qualità della tecnica pittorica, ma al tempo stesso spiazzato dalla complessità delle figure spesso inusuali e delle forme contenute nel quadro come una sorta di scatola di montaggio. Nonostante questi piani multipli, l’immagine dipinta è assolutamente e volutamente bidimensionale , quasi senza profondità: Ogni personaggio, ogni oggetto e motivo dell’opera è come se si dissolvesse nello sfondo decorativo, assorbito e trasformato in un curioso arabesco. L’attenzione meticolosa e precisa nella descrizione delle immagini, dei singoli particolari e dei contorni, rappresenta solo un modo per enfatizzare la loro staticità e per isolarle dagli altri elementi cui si sovrappongono. “Il tentativo, in realtà, è cercare di creare piani paralleli, sezionati in sottili schermi tutti bidimensionali al limite della trasparenza”, dal quale lo spettatore può esserne piacevolmente attratto e completamente coinvolto.

© Galleria Cardi